Home » I diari di Goebbels 1939-1941 by Joseph Goebbels
I diari di Goebbels 1939-1941 Joseph Goebbels

I diari di Goebbels 1939-1941

Joseph Goebbels

Published
ISBN : 9788820003692
Paperback
598 pages
Enter the sum

 About the Book 

Lambigua e sinistra figura del dottor Paul Josef Goebbels, ministro della Propaganda e dellInformazione durante il nazismo, continua a esercitare un fascino inquietante. I Diari di Goebbels 1939-1941, dichiarati autentici dalla Biblioteca diMoreLambigua e sinistra figura del dottor Paul Josef Goebbels, ministro della Propaganda e dellInformazione durante il nazismo, continua a esercitare un fascino inquietante. I Diari di Goebbels 1939-1941, dichiarati autentici dalla Biblioteca di Vienna, gettano nuova luce sulla figura sia pubblica sia privata di questo pomeriggio poiché, diversamente da quelli degli anni successivi, si presentano come note quotidiane personali che Goebbels non intendeva pubblicare. I diari coprono la maggior parte del periodo che va dal 1939, anno di inizio della guerra e delle conquiste germaniche, al luglio 1941, poche settimane dopo linvasione della Russia, il passo fatale che preannuncia il declino della potenza tedesca. Goebbels è un diarista instancabile, annota con estrema minuzia anche i più piccoli avvenimenti, descrive con occhio vivido e attento eventi e personaggi del periodo della maggior affermazione del nazismo e propone una visione inedita del Terzo Reich di Hitler, dei suoi leader, dei suoi meccanismi di potere, del suo atteggiamento nei confronti dei nemici e soprattutto del ruolo dello stesso Goebbels nel manovrare lopinione pubblica. Emerge da queste pagine una personalità dal carattere profondamente contraddittorio: un predicatore di odio che era anche un padre di famiglia sentimentale, uno spietato «cane da guardia» della cultura con sensibilità e intelligenza sufficienti per apprezzare i capolavori artistici che lui stesso proibiva di esporre al pubblico- un cinico manipolatore delle opinioni delle masse e un dichiarato avversatore del genere umano capace tuttavia di una totale devozione al suo Führer. Pochi documenti storici illustrano così efficacemente e con tale immediatezza la violenza del regime nazista.